Ricette

Origine e storia della banana

Pin
Send
Share
Send
Send


banana È una delle prime piante ad essere stata addomesticata, infatti, è stata coltivata per 10.000 anni, in epoca neolitica. Nell'età della pietra i nostri antenati lo piantavano da germogli di rizoma. Ci sono variazioni locali e oggi possiamo vedere 500 diverse varietà di banane. La banana selvatica è una pianta della giungla chiamata Musa acuminata, che di solito contiene semi di grande durezza che non lo rendono commestibile.

La banana o banana adatta al consumo umano come sappiamo proviene dal sud-est asiatico, in particolare si ritiene che da una pianta che da una mutazione abbia prodotto banane senza semi circa 2000 anni fa. Questo tipo di mutazione ha fatto sì che le banane avessero tre copie di ciascun cromosoma anziché due comuni. Le piante di banana si riproducono per tagli, non per semi, tutte le piante di banana sono quasi cloni dei loro antenati e hanno poca varietà genetica. Continua a leggere questo articolo de.com, in cui spiegheremo il origine e storia della banana.

Potrebbe interessarti anche: Origine e storia dell'arancia

Origine della parola "banana"

La pianta di banana e il frutto stesso hanno ricevuto questo nome per le sue foglie larghe. La parola banana proviene direttamente dal vecchio castigliano piantaggine o plantano. A sua volta, questo ha avuto origine nella parola latina platanus e dal greco antico πλάτανος (banane) e di πλατύς (Platýs), che significa piatto o largo, e infine, indo-europeo pl̥th₂us e pleth₂os.

Storia della pianta di banana

Le specie in quanto tali arrivarono alle Isole Canarie nel XV secolo, portando l'America nel 1516, sebbene la coltivazione commerciale iniziò alla fine del diciannovesimo o all'inizio del ventesimo secolo. Gli spagnoli erano incaricati di portare la banana in Messico, dove non ebbe problemi a mettere radici e, successivamente, coltivarla portoghese in Brasile, dove furono battezzati con il nome di banana, parola che deriva dalla lingua parlata dagli schiavi africani che Sono arrivati ​​in Brasile. Molto presto, le banane sono diventate popolari con vari nomi in tutto il mondo.

L'americano Lorenzo Dow Baker firmò una goletta che arrivò in Giamaica nel 1870, in cui caricò noci di cocco e banane per tornare nel New Jersey. Le imprese prosperarono e Nel 1885 fondò la Boston Fruit Company. Qualche tempo dopo si rese conto che il vero denaro era di controllare totalmente la produzione: piantagione, coltivazione, raccolta e trasporto della banana. Nel 1899 decise di collaborare con il minore Keith, che costruì la ferrovia a Panama, fondando la United Fruit Company.

In Spagna da molti anni non si conoscevano più banane di quelle che di solito chiamiamo "per dessert". Uno spagnolo, in America, è spesso confuso con la terminologia dei diversi tipi di banane. Per alcuni anni a causa dell'immigrazione latina, puoi già assaggiare banane e non solo banane nei mercati spagnoli o nei fruttivendoli che lavorano prodotti latinoamericani. Fino a poco tempo fa, se stessimo parlando di banane o banane maschili, quello che abbiamo fatto è stato parlare di qualcosa di sconosciuto alla popolazione. In molti luoghi era nota solo la banana dolce delle Canarie, che veniva presa cruda per i dessert, a causa dell'elevato contenuto di zucchero della banana.

Ci sono molti alimenti che gli europei di solito identificano come di origine americana e che hanno viaggiato davvero dall'Europa all'America. Un europeo può pensare all'origine della banana e pensare alle Isole Canarie o al Sud America, tuttavia, se guardiamo più a nord, per i nordici la banana proviene dalle Antille e dall'America centrale ma, davvero, L'origine della banana commestibile è il sud-est asiatico.

Un frutto popolare con un grande potere nutrizionale

Le banane sono attualmente le terzo frutto più popolare al mondo. Questo frutto è passato dall'essere scarso e costoso un secolo fa, ad un prodotto abbastanza comune e che possiamo trovare nella maggior parte dei mercati o negozi in tutto il mondo, questo aumento di popolarità è dovuto all'aumento della sua produzione e agli aumenti del domanda, il che è comprensibile poiché ci sono molti benefici delle banane per noi.

Come caratteristica principale possiamo nominare il tuo alto contenuto di zucchero, che a volte raggiunge il 20%. Esistono diversi tipi di banane, anche se non presentano troppe differenze a livello nutrizionale, praticamente tutte sono buone fonti di vitamina C, carotene e riboflavina.

La banana oggi

I principali paesi importatori sono gli Stati Uniti, il Giappone e la Francia. La banana, come abbiamo detto prima, può essere trovata facilmente in tutti i mercati mondiali. In tutto il mondo, la maggior parte di La produzione di banane si trova in paesi del Sud America, America Centrale e Asia. Inoltre, in Europa il principale produttore è la Spagna.

Da quando è stato impiantato l'organizzazione comune del mercato delle banane, le banane vengono anche importate in Spagna da altre nazionalità. Quasi tutta la produzione spagnola è commercializzata tra Spagna e Portogallo. Se ti piace mangiare questa deliziosa e dolce frutta, ti consigliamo di provare a preparare un frullato di banana o a preparare un piantaggine fritto.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Origine e storia della bananaTi consigliamo di entrare nella nostra categoria di cibi e bevande.

Video: Cosa si nasconde dietro la produzione di banane (Luglio 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send